• Wandering Retail

Attenzione al cliente (re)censore

Oggi ci piacerebbe condividere un interessante articolo che Maurizio #Melani, professore et giornalista, esperto del mondo del #food (professore presso le facoltà fiorentine "Accademia di arti culinarie", "IED-Istituto Europeo Design", "LABA-Accademia Belle Arti"), ha scritto per Wandering Retail, condividendo la sua esperienza sulle nuove attenzioni che dobbiamo integrare nella nostra maniera di fare del #commercio e di #raccontarci.

L'idea di condividere alcuni consigli e buone attitudini questa volta é nata da un nostro piccolo viaggio nel web. Non possiamo certo essere innovativi se non sappiamo cosa sta succedendo attorno a noi e cosa è stato fatto. La nostra attenzione non si volge solo al #retail in senso stretto, ma si allarga ad una visione più larga, e il food, lo sappiamo, è una forma di commercio tra le più importanti. Ho quindi letto un bel post di Grolet ( per chi voglia ispirarsi e sognare, potete cercarlo su #instagram #cedricgroletopera, e chi ha la fortuna di essere a #Parigi, in rue de l'Opéra potrete assaggiare i suoi magnifici dessert); la foto era perfetta (e non solo per la magnifica torta alle ciliege, la sua ultima creazione!), ma perché aveva tutti gli ingredienti giusti: la #mascherina, i #guanti e un bel #sorriso nello #sguardo, e il #post faceva riferimento alla prossima riapertura della pasticceria e alla gioia di ritrovare i suoi clienti. Ebbene, tra i vari commenti entusiastici, c'era comunque una piccola riflessione aperta "Vous ne deviez pas faire un système de commande en ligne pour éviter le regroupement devant la boutique 🙄 ??!!!" (Traduzione: Non dovreste attivare un sistema di ordini on-line per evitare un assembramento davanti al negozio? Ho ripreso il messaggio originale con smile coordinato). Ho trovato questo piccolo commento interessante -per niente cattivo in realtà, si capisce subito che era semplicemente una domanda spontanea senza scopi polemici), ed ho chiamato Maurizio per parlarne con lui, abbiamo l'abitudine di confrontarci e spesso di creare dei progetti di lavoro in #sinergia, curiosa di sapere se anche in #Italia ci fosse altrettanta attenzione alle regole di #sicurezza etc etc... La sua risposta è stata chiara e senza appello: in Italia c'è un rigore fortissimo, il cliente è (giustamente) attento e con molte attese. Allora gli ho chiesto di condividere il suo punto di vista con noi nel piccolo articolo che segue. Qualche #consiglio e qualche buona #norma da #condividere, come sempre.


"Tre settimane dalle riaperture. Due le prime conclusioni che balzano agli occhi. La prima, ovvia, è che non tutte le attività hanno ancora riaperto (in particolare quelle legate a #turismo e #ristorazione) e purtroppo qualcuna non riaprirà più. La seconda conclusione trae invece origine da recensioni lette e da incontri-scontri tra clienti e personale addetto alle vendite. Sta avvenendo una sorta di trasformazione da cliente recensore, omnisciente sull'argomento fashion come su quello food, a #cliente #censore sentendosi quasi investito nel ruolo dalle Aziende sanitarie locali. L'italiano in questo momento è quasi spaccato a metà. A fianco infatti di chi ha già dimenticato l'esistenza del #Covid 19, vi sono coloro che coltivano paure talvolta eccessive tramite le quali diventano molto propensi a sfogarsi con critiche feroci e poco costruttive. Oggetto dello scontro verbale o della recensione non è tanto il prodotto, quanto il lassista comportamento del personale e il mancato ipotetico rispetto delle #normative #igienico-#sanitarie. Come fare? Anticipare il #problema (PROBLEM FINDING) e le FAQ dei clienti tanto nei negozi di moda quanto nei ristoranti diventa fondamentale. E questo può essere fatto solo tramite adeguata #formazione #professionale (formare il personale su come, quando e cosa fare) e una saggia #comunicazione esterna, scrivendo sui propri siti, blog e social aziendali dei post adeguati a tranquillizzare il cliente, mescolando foto del prodotto e del classico cliente-testimonial con immagini del rispetto delle nuove normative."


17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti